Editoriale - Analitica n. 10 (2017)

Alessandro Bratus

Abstract


Scrivo questo Editoriale in apertura al decimo numero di Analitica per salutare pubblicamente i lettori, i redattori e il Comitato Scientifico che hanno partecipato negli ultimi anni alla vita della rivista. Con l’annata 2017 si chiude la seconda fase editoriale nella storia della rivista: un periodo in cui Analitica ha offerto spazio e autonomia operativa a un gruppo di studiosi avvicinatisi al Gruppo Analisi e Teoria Musicale a partire dall’inizio degli anni Duemila e ha stabilito una collaborazione mai così organica con la “sorella maggiore” di carta (la Rivista di Analisi e Teoria Musicale). Un piccolo bilancio di quanto fatto in questi anni è un atto dovuto a chi ha lavorato con noi, ma anche un momento per riconoscere l’apporto di idee ricevuto in questi anni dagli autori e revisori che hanno accettato di usare la rivista come piattaforma per la discussione e la presentazione delle proprie ricerche. Vorrei quindi in questo breve testo spendere qualche parola per commentare i risultati più interessanti raggiunti in questi anni e allo stesso tempo indicare qualche auspicio per gli sviluppi futuri della rivista.

Full Text

HTM


Copyright (c) 2018 Alessandro Bratus

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

---

 

Analitica - Rivista online di studi musicali

logo analitica

 

 

 

 

Creative Commons License

Se non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribution 3.0.

ISSN: 2279-5065