The GATM is an Association that aims to promote and diffuses new analytical and theoretical knowledges in the field of music in Italy. The Association was created in 1989 by five associations of musicologists and in 2002 it became an association of individual scholars. On the site of the GATM you can find all the necessary information about the activities of the Association, together with information on publications and how to sign up.

Any one interested may become a member of the Association subscribing to the Rivista di Analisi e Teoria Musicale and participating personally in the organization of its activities.

Read more: Gruppo Analisi e Teoria Musicale
 
Il 13 marzo 2016, alle ore 11.30, presso la sede della Fondazione Istituto Liszt Onlus di Bologna (via Righi 30) si terrà l’assemblea dei soci GATM. La convocazione ufficiale con l’ordine del giorno può essere scaricata qui.
 
Per partecipare all’assemblea occorre essere iscritti al GATM per l’anno 2016. Qualora non avesse ancora provveduto al rinnovo dell’iscrizione, se vuole può farlo seguendo una delle modalità che trova indicate nella pagina del sito dedicata alle iscrizioni. In alternativa, può iscriversi direttamente in sede lo stesso giorno dell’assemblea.
 
L’iscrizione, oltre a consentirle di partecipare all’assemblea con diritto di voto, le offre l’opportunità di ricevere i due numeri annuali della Rivista di Analisi e Teoria Musicale  e di partecipare gratuitamente ai seminari e alle attività organizzate dal GATM.
 


Master Universitario di I livello in Analisi e Teoria Musicale

(Music Theory and Analysis)
Università degli Studi della Calabria (seconda edizione 2015-2016)

Promosso dal Dipartimento di Studi Umanistici (Unical) in collaborazione con il Gruppo Analisi e Teoria Musicale (Bologna)

e con

Fondazione Istituto Liszt Onlus (Bologna), Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Lettimi” (Rimini), Conservatorio Statale di Musica di Latina, Fondazione Isabella Scelsi, Fondazione Antonio Manes, Conservatorio Statale di Musica di Como, Conservatorio Statale di Musica di Salerno, Università degli Studi di Cagliari e Università degli Studi di Roma La Sapienza

 

E' stato pubblicato il bando dell'Università della Calabria per la seconda edizione del Master in Analisi e Teoria Musicale. La scadenza per le iscrizioni è il 16 gennaio 2016. Rispetto alla prima edizione non ci sono grandissime differenze se non che le collaborazioni si sono estese comprendendo anche altri due Conservatori (Como e Salerno) e l'Università di Cagliari.

L'offerta formativa è rimasta quasi la stessa ma abbiamo pensato di aggiungere ai corsi principali un insegnamento specifico sull'analisi e l'esecuzione musicale proprio per realizzare un collegamento più specifico e diretto tra la disciplina analitico-teorica e i problemi e le strategie della pratica esecutiva. 

Anche per questa edizione saranno disponibili 8 borse di studio: due dalla Fondazione Istituto Liszt, una dalla Fondazione Isabella Scelsi, due dalla Fondazione Antonio Manes (rivolte a residenti in Provincia di Cosenza) e tre (di cui una dedicata a giovani di età inferiore a 26 anni) dal Gruppo Analisi e Teoria Musicale. Le notizie sulle modalità di accesso e sulle scadenze si trovano linkate in questa pagina. Informazioni più precise sulle finalità del corso, sull'ammissione al Master, sull'offerta formativa, sul riconoscimento di crediti pregressi, sugli appuntamenti dedicati alle lezioni frontali e sulle quote di iscrizione si possono trovare cliccando su "Leggi tutto!.
Read more: Master in Analisi e Teoria Musicale 2015-2016 (II edizione)
 

Sono aperte le adesioni al Progetto di Ricerca Interpretazione e Analisi. Ricerche artistiche sulla collaborazione tra sapere analizzare e saper eseguire, promosso dal GATM (Gruppo di Analisi e Teoria Musicale), con la partecipazione di alcuni Conservatori italiani, ma con l’intento di coinvolgere Enti di Ricerca, Università e altre Associazioni del settore, al fine di raggiungere una dimensione europea.L’obiettivo è quello di favorire forme di collaborazione virtuosa tra le figure dell’esecutore/interprete da un lato e dell’analista dall’altro, puntando a mostrare, se possibile, le reciproche interdipendenze.

Per aderire ufficialmente occorre inviare entro il 31 marzo 2016 - all’indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - un’adesione formale in cui siano indicati:

  • i nominativi dei musicisti e degli analisti partecipanti;
  • le linee guida in merito all’attuazione del Progetto. 

L’iniziativa può comprendere anche la collaborazione fra vari Conservatori, Università e Istituzioni Musicali di altro genere.  I lavori dovranno iniziare al più tardi entro il 1 maggio 2016, per concludersi entro il 1 marzo 2017.

Il testo completo di presentazione del progetto può essere scaricato cliccando sul seguente link.

Per ulteriori informazioni:

  • Luca Marconi, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • Antonio Grande, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 

Anno XXI n. 1, 2015

  • Pietro Cavallotti, Dalla ricezione del metodo dodecafonico al pensiero seriale: le Variazioni canoniche di Luigi Nono (abstract)
  • Anna Maria Bordin, Aspetti analitici e gestuali nell’esecuzione musicale dei bambini (abstract)
  • Nicolò Palazzetti, Italian harmony during the Second World War: analysis of Bruno Maderna’s First String Quartet (abstract)
  • Andrea Taroppi, Coerenza strutturale in Revolution 9. Musica concreta e hook tra sogni e realtà (abstract)

Interventi: Didattica dell’analisi musicale 

  • Massimiliano LocantoIntroduction. Music Theory Pedagogy in Italy and Abroad / Introduzione. L’insegnamento dell’analisi e della teoria musicale in Italia e all’estero
  • Egidio PozziStudies in Music Theory and Analysis in Italy: The 1st level Master’s Course in Music Analysis and Theory
  • Michael Buchler, Report on American Master’s Degree Programs in Music Theory

Recensioni

  • Jean Jacques Nattiez, Analyses et interprétations de la musique. La mélodie du berger dans le Tristan et Isolde de Richard Wagner, Vrin, Paris 2013 (Mario Baroni)
  • Robert Cohn, Audacious Euphony. Chromaticism and the Triad’s Second Nature, Oxford University Press, New York 2012 (Antonio Grande)