Anno XIX, 2013/1

  • Lauri Suurpää, The Fourth Piece of Schumann’s Kreisleriana, Op. 16, as a Musical Fragment: Discontinuity and Unity Intertwined, pp. 7-24 (abstract) (approfondimenti)

  • Antonio Grande, I nuovi “mondi” di Albert Simon: ipotesi per un’altra tonalità, pp. 25-63 (abstract)
  • Wai-Ling Cheong, Toward a Theory of Synaesthetic Composition: A Case Study of Messiaen’s Sound-Colour and Bedazzlement, pp. 65-88 (abstract

  • Errico Pavese, Lo stile nello studio di registrazione: composizione e interpretazione nella produzione di Fabrizio De André e Ivano Fossati, pp. 89-109 (abstract)

 

Anno XIX, 2013/2

  • Deborah Burton, The Puccini Code


  • Cosimo Colazzo, Il linguaggio compositivo di Fernando Lopes-Graça: materiali e forma, innesti e stratificazioni

  • Jamuna Samuel, Octatonic Serialism in Luigi Dallapiccola’s Il prigioniero

  • Simone Caputo, Testi, contesti e funzioni: struttura musicale e retorica della morte nel requiem francese del primo Ottocento

     

[Per l'acquisto degli arretrati della versione cartacea della rivista cliccare sull'immagine, sarete diretti al sito della casa editrice LIM]

FaLang translation system by Faboba

ANVUR luglio 2018: INSERIMENTO DELLA NOSTRA RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE TRA LE RIVISTE DI CLASSE A

La RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE (RATM) è stata inclusa dall'ANVUR nell'elenco delle riviste di CLASSE A per l'Area 10 Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche. L'aggiornamento è stato pubblicato sul sito dell'ANVUR il 31 Ottobre 2018 ed è attivo da Luglio 2018.

La Rivista di Analisi e Teoria Musicale è una rivista peer reviewed fondata nel 1994 dal GATM. Sulla rivista sono pubblicati studi in lingua italiana e inglese, dedicati all'analisi di repertori e pratiche musicali di ogni periodo storico, genere, stile e provenienza geografica.

La Rivista pubblica articoli originali, caratterizzati da ampiezza di articolazione e analisi critica, completezza delle fonti e rigore dell'informazione bibliografica; comprende inoltre una sezione dedicata a brevi interventi sulla didattica dell'analisi e una rubrica di recensioni. Oltre ad accogliere le proposte degli studiosi, la Rivista promuove la pubblicazione di volumi monografici dedicati a questioni teoriche e metodologiche di particolare rilievo nel panorama degli studi internazionali.