Il XIII Convegno Internazionale di Analisi e Teoria Musicale, organizzato dal Gruppo Analisi e Teoria Musicale, in collaborazione con la Sagra Musicale Malatestiana e l'Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Lettimi”, si svolgerà presso i locali dell’istituto riminese tra il 29 Settembre e il 2 Ottobre. Il Convegno, che affronta alcune questioni cruciali della ricerca musicologica di questi ultimi anni, si articola in due tavole rotonde e in cinque sessioni di studio dedicate all'analisi di repertori musicali novecenteschi di tradizione scritta e orale, alle relazioni tra modelli teorici e contesti operativi e allo studio analitico di alcune composizioni tra Rinascimento e Età Barocca. 

La prima delle due Tavole rotonde è dedicata ai linguaggi e ai metodi analitici della moderna musicologia afro-americana. Nell’incontro verranno trattate quattro specimina del vasto lavoro di ricerca e analisi compiuto nell’ultimo quarto di secolo dagli studiosi italiani di musicologia afro-americana, che ormai costituiscono una scuola originale e apprezzata in tutto il mondo. La scelta è caduta su quattro aree tematiche – l’improvvisazione, la composizione, il canto afro-americano e la letteratura pianistica afro-cubana romantica – e quattro sono pure gli approcci di analisi adottati, ovvero la comparazione tra assolo improvvisati, l’analisi dei manoscritti autografi, l’analisi spettroscopica e infine la semiotica dei collegamenti simbolici tra suoni e significati extramusicali.

La seconda Tavola rotonda, in occasione del concerto della pianista Vanessa Benelli Mosell, è invece dedicata alla produzione pianistica di Karlheinz Stockhausen. Dopo una introduzione dedicata all’opera pianistica del compositore tedesco, le quattro relazioni in programma approfondiranno alcuni aspetti importanti di questa produzione: la seconda serie dei Klavierstücke composti a metà degli Anni Cinquanta dopo le esperienze realizzate con Werner Meyer-Eppler, l’uso della formula nella musica pianistica in Light degli Anni Ottanta, il rapporto tra esecuzione e creatività e, infine, le tecniche compositive utilizzate nel ciclo Natürliche Dauern.

Il Convegno è riservato agli iscritti del G.A.T.M., agli studenti e ai docenti dell'Istituto Lettimi. L’iscrizione al G.A.T.M. coincide con l’abbonamento annuale alla Rivista di Analisi e Teoria Musicale e si può effettuare sul sito del G.A.T.M. (http://www.gatm.it/), su quello della LIM (http://www.lim.it/) o, nei giorni del Convegno, presso l'Istituto Lettimi.

Da giovedì sarà attiva una Segreteria per l'accoglienza dei partecipanti, per l'iscrizione all'Associazione e per richiedere l'Attestato di partecipazione; inoltre nei giorni del Convegno sarà allestito un banco libri dove acquistare le pubblicazioni del GATM.

 

Comitato Scientifico del convegno

Mario Baroni, Alessandro Bratus, Domenico Colaci, Rossana Dalmonte, Lello Gallotti, Ignazio Macchiarella, Alessandro Maffei, Enrico Meyer, Susanna Pasticci, Egidio Pozzi

Attestato di Partecipazione

Chi desidera l’Attestato di partecipazione, che sarà rilasciato al termine dei lavori, dovrà preventivamente richiederlo alla Segreteria del Convegno al momento dell’iscrizione

Autorizzazione Ministeriale

Per i lavori del Convegno è stata richiesta al Ministero dell’Università e della Ricerca l’autorizzazione all’esonero dal servizio per i docenti

Facilitazioni

Convenzioni con hotel e ristoranti possono essere richieste alla Segreteria dell'Istituto "G. Lettimi"

 

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Giovedì 29 settembre

Ore 11.00 - Accoglienza, iscrizione relatori e partecipanti, saluto degli organizzatori

Ore 11.30 - Prima Sessione  Repertori del Novecento

Presiede: Rossana Dalmonte (Fondazione Istituto Liszt)

Anna Maria Bordin-AntonioTarallo
Vexation di Erik Satie: aspetti analitici ed esecutivi

Emanuele Ferrari
L’arte del falsario. Je te veux di Eric Satie nella versione dell’autore per pianoforte solo

Mark McFarland
Debussy and the Origins of Moment Form

Ore 14.30       (continuazione Prima sessione)

Vasilis Kallis
Scriabin and the hexatonic scale – the 10th sonata

Mario Carrozzo
Prometeo svelato’: su un (nuovo) programma occulto per il ‘Poema del fuoco’ di Aleksandr Skrjabin

Gordon Sly
Framing the argument: the architecture of Britten’s Serenade for tenor, horn, and strings

Uri B. Rom
Staging Harmonic Ambiguity – Schoenberg, Escher, Brahms

Ore 17.10       coffee break  

Füsun Köksal İncirlioğlu
A Reading of Contemporary European Art Music from the Theory of Topics Perspective

Laura Emmery
Evolution of Compositional Style in Elliott Carter’s Early String Quartets

Eveline Vernooij
Poetiche dodecafoniche a confronto: The Widow’s Lament in Springtime di Milton Babbitt nella lettura di René Leibowitz

Joel Hunt
Henry Brant's "Instant Music": Toward a Framework for "Controlled Improvisation"                      

 

Venerdì 30 settembre

Ore 9.00 - Seconda Sessione  Popular music e analisi dell’audiovisivo

Presiede: Mario Baroni (Università di Bologna)

Guido Ponzini
Art game e creazione musicale

Manuel Farolfi
Musica ed esperienza di consumo: gli effetti della sonorizzazione musicale negli spazi commerciali

Giuseppe Sergi
E. A. Mario e la canzone di guerra intorno al primo conflitto mondiale: per un'analisi storica, poetica e musicale

Ore 11.00 - coffee break  

Luca Marconi
Pain in my heart: canzoni in modo maggiore col superamento di una crisi

Alessandro Bratus
So Empty Without Me? Eredità e memoria nei dischi postumi di Tupac Shakur

Mirco Graziadei
Brian Eno – Musica sperimentale e trilogia pop 1973-75

Kevin Clifton
Musical Desire and Frustration in two early songs by the Pet Shop Boys                                   

 

Ore 15.00 - Terza Sessione  Aspetti teorici e metodologici

Presiede: Catello Gallotti (Conservatorio di Salerno)

Federico Andreoni
Tactus as a key to formal analysis and performance practice

David Jayasuriya
Schematic Adaptation in Eighteenth-Century Composition Theory: Fonte and Monte from Durante to Koch

Marina Mezzina
Tre saggi sul Lied: il rapporto musica-testo e le intuizioni teoriche di Schenker negli scritti inediti del 1907

Miguel Ribeiro-Pereira
Modern Consciousness, Modulatory Space, and Chromatic Tonality

Maria Rossetti
Analisi teorica e funzionale della sesta napoletana

Ore 18.20 - coffee break  

 

Tavola Rotonda - Musicologia afro-americana: linguaggi e metodi di analisi

Presiede: Marcello Piras

Stefano Zenni
L’improvvisazione di lunga durata. Formule e citazioni in Ko-Ko di Charlie Parker

Leo Izzo
Vedere la voce. L’analisi nella rappresentazione dello spettro acustico

Michele Corcella
“Beyond the Blues”: esperimenti dell'ultimo Ellington nella New Orleans Suite

Marcello Piras
Semantica della danza cubana. Gesti e trama in Te quiero tanto di Ignacio Cervantes

 

Sabato 1 Ottobre

 

Ore 9.00 (continuazione) Terza Sessione  Aspetti teorici e metodologici

Presiede: Catello Gallotti (Conservatorio di Salerno)  

Erica Bisesi
Measuring and modeling perceived distance among collections in post-tonal music: a case study on Webern Canon op. 16 no. 2

Nathalie Herold
What about timbral hierarchies? Propositions for a hierarchical analysis of timbre in tonal and post-tonal music

Martina Stratilkovà
Analysis of Music and Phenomenological Music Theory 1919–1930

Ore 11 - coffee break  

Telmo Marques
Geometric Serialism: The Analysis of Musical Symmetry and Generation of Compositional Systems

José Oliveira Martins
Altered octaves, Klangfarben and mistuning in twentieth-century music

Daniel Moreira
Pitch structure in the early post-tonal repertoire: a teleological approach based on salience conditions

 

Ore 14.30 - Quarta sessione  Tra Rinascimento e Età Barocca

Presiede: Mario Baroni (Università di Bologna)

Alison Sanders-McFarland
The Motivic Procedures of Cristóbal de Morales (ca. 1500-1553)

Massimiliano Guido
Poetic Choices of Frescobaldi: a Paradoxical ‘Keyboard Madrigal’

Ore 15.40 - coffee break  

 

Quinta sessione   L’insegnamento dell’analisi nei corsi superiori

Presiede: Antonio Grande (Conservatorio di Como)

Egidio Pozzi
Dalla musica ai numeri, dai numeri alla musica: un esempio didattico di applicazione dei concetti di embricazione e prolungamento alla voce principale del Lied dell’op. 24 di Arnold Schoenberg

Raffaele Molinari
Corsi di teoria e analisi nell'Alta Formazione Musicale: la ricerca di un equilibrio fra esperienze di analisi e guide alla lettura dei testi della letteratura teorico–analitica

Roberto Agostini
Analisi musicale e insegnamento della popular music e del jazz

Alessandro Cecchi
Analisi del  testo poetico come complemento dell'analisi della forma musicale: un caso paradigmatico di musica vocale e strumentale

Catello Gallotti
Comporre senza regole?

Massimiliano Locanto
L’analisi della musica dodecafonia: come ‘insegnare a insegnarla’? Riflessioni sulla scorta di un’esperienza didattica

Antonio Grande
Aspetti percettivi e cognitivi nell’Analisi musicale: una proposta di integrazione

 

Ore 20.00 Concerto Maratona Stockhausen

Karheinz Stockhausen,  Klavierstücke n. I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII, X, XII

Vanessa Benelli Mosell  pianoforte

 

Domenica 2 Ottobre

Ore 10.00 - Tavola Rotonda  La produzione pianistica di Karleinz Stockhausen: tecniche compositive, concezioni formali e suggerimenti per l'esecuzione

Presiede: Susanna Pasticci (Università di Cassino)

Relazione introduttiva: Leopoldo Siano, L'opera pianistica di Karlheinz Stockhausen

 

Egidio Pozzi
Interpretazioni formali e percorsi esecutivi nel Klavierstück V di Stockhausen 

Simonetta Sargenti
Da Mantra a Licht: la tecnica della formula nella musica pianistica di Stockhausen  

Vanessa Benelli Mosell
Stockhausen, creatività e metodo

Leopoldo Siano
Poetica e tecniche compositive in Natürliche Dauern di Stockhausen

 

Ore 13.30-16.45
Riunione del Comitato Scientifico GATM

FaLang translation system by Faboba

ANVUR luglio 2018: INSERIMENTO DELLA NOSTRA RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE TRA LE RIVISTE DI CLASSE A

La RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE (RATM) è stata inclusa dall'ANVUR nell'elenco delle riviste di CLASSE A per l'Area 10 Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche. L'aggiornamento è stato pubblicato sul sito dell'ANVUR il 31 Ottobre 2018 ed è attivo da Luglio 2018.

La Rivista di Analisi e Teoria Musicale è una rivista peer reviewed fondata nel 1994 dal GATM. Sulla rivista sono pubblicati studi in lingua italiana e inglese, dedicati all'analisi di repertori e pratiche musicali di ogni periodo storico, genere, stile e provenienza geografica.

La Rivista pubblica articoli originali, caratterizzati da ampiezza di articolazione e analisi critica, completezza delle fonti e rigore dell'informazione bibliografica; comprende inoltre una sezione dedicata a brevi interventi sulla didattica dell'analisi e una rubrica di recensioni. Oltre ad accogliere le proposte degli studiosi, la Rivista promuove la pubblicazione di volumi monografici dedicati a questioni teoriche e metodologiche di particolare rilievo nel panorama degli studi internazionali.