Anno XI, numero 1, 2005/1, pagg. 201
Nuove letture di teoria e analisi, a cura di Rossana Dalmonte

  • Presentazione-Riferimenti Bibliografici (R. Dalmonte), pp. ix-xiii
  • Yizhak Sadaї, "Traité de sujets musicaux: vers une épistémoligie musicale": Invito alla lettura (G. Stella), pp. 5-13
  • Intuizione vs. Analisi (M. Baroni), pp. 15-23
    • Riferimenti bibliografici, p. 24
  • John Butt, "Playing with history. The Historical approach to musical performance": La trama in trasparenza (L. Conti), pp. 27-39
  • John Butt’s playing with history, ovvero le tante face dell’interpretazione (R. Dalmonte), pp. 41-45
    • Riferimenti bibliografici, p. 46
  • Harris M.Berger-Giovanna P.Del Negro, "Identity and everyday life. Essays in the study of folklore, music and popular culture": Uno sguardo al volume (F. Calzia), pp. 49-62
  • Musica, identità e scenari della vita d’ogni giorno: poche osservazioni (I. Macchiarella), pp. 63-70
    • Riferimenti bibliografici, p. 71
  • John A.Sloboda, "Exploring the musical mind. Cognition emotion ability function": Lettura. Parte prima (M. Storino), pp. 75-87
  • Lettura. Parte seconda (S. Gennaro), pp. 89-95
  • Aspetti percettivi nel "ritorno al futuro" della psicologia della musica (R. Caterina), pp. 95-102
    • Riferimenti bibliografici, p. 103
  • Colin Symes, "Setting the record Straight. A material History of classical recording": Recensione (A. Cremaschi e F. Giomi), pp. 107-112
    • Riferimenti bibliografici, p. 113
  • Laurence M.Zbikowski, "Conceptualising music: Cognitive structure, theory and analysis": Una lettura possibile (F. Finocchiaro), pp. 117-130
  • Michael Spitzer, "Metaphor and musical thougth": Ripensando la metafora musicale (L. Marconi), pp. 131-141
  • Teorie della metafora in musica. Un percorso accidentato (M. Baroni), pp. 143-153
    • Riferimenti bibliografici, p. 154
  • Stéphane Roy, "L’analyse des musiques électroacoustiques: Modèles et propositions (prefazione di J.J.Nattiez)": La ME in ipertesto-L’analisi Estesica: approccio etico o emico? (L. Zattra), pp. 159-181
    • Riferimenti bibliografici; Discografia, p. 184
  • Christine Wassermann Beirão, "Musikalische Idylle.studien zu einem verborgenen Topos": Alla ricerca di un topos musicale: l’idillio (C. Benzi), pp. 187-196
  • Un topos tutto tedesco (G. Salvetti), pp. 197-200
    • Riferimenti bibliografici, p. 201

 

Anno XI, numero 2, 2005/2, pagg. 138
Il suono trasparente. Analisi di opere con live electronics
, a cura di Andrea Cremaschi e Francesco Giomi

  • Introduzione (Andrea Cremaschi-Francesco Giomi), pp. 7-13
  • L’"arte della transizione": funzioni dell’elettronica in Mixtur di Karlheinz Stockhausen (P. W. Schatt), pp. 15-33
  • Parola-suono-silenzio: Guai ai gelidi mostri di Luigi Nono (A. Cremaschi), pp. 35-68
  • Il continuo mutevole: Altra voce di Luciano Berio (F. Giomi e K. Schwoon), pp. 69-88
  • Percorsi sonori di un teatro immaginario. Da Noms des airs a Lohengrin II di Salvatore Sciarrino (A. Vidolin), pp. 89-109
  • Per una crisi dell’elettronica dal vivo. I am sitting in a room di Alvin Lucier (A. Di Scipio), pp. 111-134
FaLang translation system by Faboba

ANVUR luglio 2018: INSERIMENTO DELLA NOSTRA RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE TRA LE RIVISTE DI CLASSE A

La RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE (RATM) è stata inclusa dall'ANVUR nell'elenco delle riviste di CLASSE A per l'Area 10 Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche. L'aggiornamento è stato pubblicato sul sito dell'ANVUR il 31 Ottobre 2018 ed è attivo da Luglio 2018.

La Rivista di Analisi e Teoria Musicale è una rivista peer reviewed fondata nel 1994 dal GATM. Sulla rivista sono pubblicati studi in lingua italiana e inglese, dedicati all'analisi di repertori e pratiche musicali di ogni periodo storico, genere, stile e provenienza geografica.

La Rivista pubblica articoli originali, caratterizzati da ampiezza di articolazione e analisi critica, completezza delle fonti e rigore dell'informazione bibliografica; comprende inoltre una sezione dedicata a brevi interventi sulla didattica dell'analisi e una rubrica di recensioni. Oltre ad accogliere le proposte degli studiosi, la Rivista promuove la pubblicazione di volumi monografici dedicati a questioni teoriche e metodologiche di particolare rilievo nel panorama degli studi internazionali.