Il volume porta un originale contributo a un ambito di studio bisognoso ancora di approfondimenti, sia dal punto di vista storico, sia dal punto di vista del reperimento degli strumenti pertinenti per una correta comprensione stilistica. L’atenta disamina di queste opere dell’ultimo Debussy diventa anche occasione per una rifessione sulla poetica da cui esse discendono; una poetica ormai recisamente lontana, se non rovesciata, rispeto alla cultura simbolista di fine Ottocento. (Guido Salvetti)


Sommario


Introduzione di Guido Salvetti

PARTE PRIMA: IL CONTESTO

La guerra
Idee per una musica francese
Debussy e il violoncello
La prima Sonata
Flauto, viola e arpa
La seconda Sonata
Debussy e il violino
Gli ultimi anni e la terza Sonata

PARTE SECONDA: IL TESTO MUSICALE

Premessa all´analisi
Tempo e forma (I)
Tempo e forma (Il)
Ciclicità, punti culminanti, chiuse (I)
Ciclicità, punti culminanti, chiuse (Il)
Armonia (I)
Armonia (Il)
Elaborazione motivica
Suono

PARTE TERZA: L´INTERPRETAZIONE

Premessa all´ analisi delle interpretazioni
Incisioni della sonata per violoncello
Incisioni della sonata per flauto, viola e arpa
Incisioni della sonata per violino

Bibliografia
Indice dei nomi

 

[Per l'acquisto del volume cliccare sull'immagine, sarete diretti al sito della casa editrice LIM]

FaLang translation system by Faboba

ANVUR luglio 2018: INSERIMENTO DELLA NOSTRA RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE TRA LE RIVISTE DI CLASSE A

La RIVISTA DI ANALISI E TEORIA MUSICALE (RATM) è stata inclusa dall'ANVUR nell'elenco delle riviste di CLASSE A per l'Area 10 Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche. L'aggiornamento è stato pubblicato sul sito dell'ANVUR il 31 Ottobre 2018 ed è attivo da Luglio 2018.

La Rivista di Analisi e Teoria Musicale è una rivista peer reviewed fondata nel 1994 dal GATM. Sulla rivista sono pubblicati studi in lingua italiana e inglese, dedicati all'analisi di repertori e pratiche musicali di ogni periodo storico, genere, stile e provenienza geografica.

La Rivista pubblica articoli originali, caratterizzati da ampiezza di articolazione e analisi critica, completezza delle fonti e rigore dell'informazione bibliografica; comprende inoltre una sezione dedicata a brevi interventi sulla didattica dell'analisi e una rubrica di recensioni. Oltre ad accogliere le proposte degli studiosi, la Rivista promuove la pubblicazione di volumi monografici dedicati a questioni teoriche e metodologiche di particolare rilievo nel panorama degli studi internazionali.