Borse di studio GATM 2019-20 (scadenza 23/11/2019)

Il Gruppo di Analisi e Teoria Musicale bandisce un concorso per l’attribuzione di n. 3 Borse di Studio finalizzate all’iscrizione al Master di I livello in Analisi e Teoria Musicale organizzato per l’A.A. 2019-2020 dall’Università della Calabria.
Il concorso si rivolge a musicisti, interpreti, musicologi e studiosi che siano in possesso di una laurea o diploma universitario di durata almeno triennale, oppure di un diploma di vecchio ordinamento o diploma accademico almeno di I livello (triennio) rilasciato dai Conservatori e dagli attuali Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica o un titolo equipollente ottenuto in Italia o all’estero.

Ciascuna delle Borse di Studio consiste in €. 750.00, pari alla metà della quota d’iscrizione al Master. Una di esse, la Borsa di Studio “Luca Marconi”, istituita in sua memoria, sarà preferibilmente assegnata a un partecipante che non abbia compiuto il 26mo anno di età alla data di pubblicazione del Bando del Master sul sito dell’Università e che intenda sviluppare il lavoro di tesi sulla popular music. [1] Le somme saranno versate come seconda rata a nome dei candidati prescelti direttamente alla Segreteria del Master presso l’Università della Calabria.[2]

Per partecipare alla selezione occorre presentare una domanda indirizzata al Presidente del GATM, corredata dalla seguente documentazione:

1. Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante (Allegato A):

  • Elenco dei titoli di studio (laurea o diploma) con indicazione della data di conseguimento, dell’istituzione e della votazione finale (se il titolo conseguito ha previsto la discussione di una tesi finale, sintetizzarne l’argomento in max. 500 parole);
  • Elenco di dottorati, master e corsi di perfezionamento post-laurea;
  • Altri titoli culturali;
  • Elenco dei titoli di servizio prestato, ad esempio come docente a tempo determinato o indeterminato o docente in progetti didattici con indicazione dell’istituzione (pubblica o privata), della classe di concorso e/o dei compiti svolti;
  • Elenco numerato delle pubblicazioni a stampa o online, di composizioni, incisioni, concerti, contributi in convegni di argomento musicologico, fino a un massimo di 50 titoli complessivi.[3]

 

2. Modulo firmato di consenso al trattamento dei dati personali e professionali (Allegato B).

3. Copia del documento d’identità e del codice fiscale.

 

La domanda e la documentazione richiesta dovranno essere inviate a mezzo email all’indirizzo presidente@gatm.it entro, e non oltre, il 15 Novembre 2019, pena l’esclusione. La Commissione incaricata di valutare le domande indicherà i candidati idonei e formulerà una graduatoria, riservandosi di richiedere successivamente gli originali dei titoli e delle pubblicazioni dichiarati dai candidati. L’esito sarà comunicato entro il 21 Novembre, per consentire ai candidati prescelti l’iscrizione al Master entro i tempi stabiliti dal Bando (30 novembre 2019).

Per usufruire della Borsa è necessaria l’iscrizione al GATM. I candidati prescelti potranno formalizzare l’iscrizione al GATM immediatamente dopo la comunicazione dell’esito e contestualmente chiedere l’ammissione al Master entro i tempi stabiliti dal Bando (30 Novembre 2018).  Per agevolare il compito della commissione nella valutazione dei titoli, si raccomanda di attenersi strettamente all’utilizzo dei moduli allegati.

ATTENZIONE. La scadenza per l'invio delle richieste per le Borse di Studio è stata prorogata al 23 Novembre, mentre l'esito sarà comunicato il 25 Novembre.

--------------------------------------------------------------

[1] Il bando del Master è stato pubblicato sul sito dell’Università della Calabria con scadenza 30 Novembre 2019, all’indirizzo: https://unical.portaleamministrazionetrasparente.it/ 

[2] Le borse di studio GATM sono incompatibili con l’attribuzione di analoghe borse di studio rilasciate dalle istituzioni che collaborano al Master (Fondazione Liszt, Fondazione Isabella Scelsi, Fondazione Antonio Manes).

[3] Nel caso in cui l’elenco dei titoli di cui al punto e) superi il limite fissato, la commissione valuterà solo i primi 50 titoli.

« Tutte le news