Home » Il GATM » Antonello Mercurio

Antonello Mercurio

Vice-presidente

Antonello Mercurio, studia Composizione, Canto, Pianoforte e Percussioni diplomandosi in Musica Corale e Direzione di Coro, Direzione d’Orchestra, Composizione Polifonica Vocale e Strumentazione per Banda. Tra i suoi maestri occorre ricordare Marcel Coraud, Jurgen Jurgens (Dir. Coro), Argenzio Jorio (Armonia e Contrappunto), Mauro Cardi (Orchestrazione), Benito Nisticò e Antonio Savastano (Canto). Fra il 1980-2000 è molto attivo come madrigalista, percussionista (Nuova Compagnia di Canto Popolare), arrangiatore, compositore e direttore d’orchestra. Collabora con l’Echos Studio, partecipando alla stesura di numerosi inediti del Settecento napoletano, commissionati dalla Ricordi e da prestigiosi teatri d’opera italiani e stranieri. Nel 2000 è invitato dall’Università di Salerno a dirigere il coro del Campus e, fra il 2002 e il 2007, è stato direttore del Coro di Voci bianche del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno (La Bohème, Hänsel und Gretel, Carmen, Carmina Burana, I Pagliacci, Tosca, Turandot, Schiaccianoci). Nel 2009 compone La luna nel pozzo — fiaba lirica in tre atti — e nel 2012 termina la composizione de la Serva padrona, su libretto tradotto in napoletano, partitura rappresentata nel 2015 al Teatro Giuseppe Verdi di Salerno.
Attualmente, è membro del Comitato Scientifico del Gruppo Analisi e Teoria Musicale (GATM, ricoprendo il ruolo di vicepresidente) ed è docente al Master di Analisi e Teoria Musicale presso l’Università della Calabria.
È docente di Composizione corale e Direzione di coro presso il Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno.