Home » Pubblicazioni » Rivista di Analisi e Teoria Musicale (RATM) » Anno 2009/2 » La cifratura ideale degli accordi: sistemi teorici a confronto

La cifratura ideale degli accordi: sistemi teorici a confronto

Domenico Giannetta - pag. 79-106

Affrontare lo studio dell’armonia e dell’analisi musicale presuppone che si impari a padroneggiare l’uso di una simbologia utile per identificare gli accordi. Poiché, tuttavia, non esiste un unico vocabolario di simboli valido per tutte le occasioni, il primo problema che ci si deve porre riguarda la scelta di quale sistema privilegiare fra i diversi esistenti ed utilizzati a questo scopo dai teorici. Sostanzialmente se ne possono individuare tre, a ciascuno dei quali sono stati apportati nel tempo dei perfezionamenti che non ne hanno comunque intaccato i principi di base: la teoria del basso numerato, la teoria dei gradi fondamentali e la teoria delle funzioni armoniche.

Premium document:

Acquista